Loading... (0%)

LA STORIA

La nostra associazione prende il nome da una comunità di accoglienza (in spagnolo, hogar) di bambini orfani, abbandonati o maltrattati che ha sede a Oruro in Bolivia. L’hogar, il cui nome è Gota de Leche (in spagnolo, goccia di latte), è da tutti conosciuto in città come La Gotita.
L’idea dell’associazione nasce nel 2008 dall’esperienza di uno di noi, Gabriele, che trascorre un periodo di vacanza come volontario presso due hogar: la Gota de Leche, che accoglie bambini fino ai 5 anni e l’Elisa Andreoli, ubicato nello stesso complesso, che ospita bambini dai 6 agli 11 anni.
Profondamente colpito dall’umanità, dal coraggio e dall’impegno che le persone che si occupano dei bambini mettono ogni giorno nel loro lavoro, decide di coinvolgere nella sua avventura un gruppo di amici.
E’ così, che nella seconda metà del 2010 abbiamo costituito l’associazione La Gotita Onlus con lo scopo iniziale di dare supporto concreto ai due hogar che oggi accolgono più di 80 bambini, e successivamente estenderlo ad altri bambini in stato di bisogno, anche in altri Paesi.